Ecco il nostro liquore per eccellenza ^_^ il mirto di Sardegna!

Vi serviranno le bacche di Mirto (Myrtus communis) circa 600g, le nostre sono state rigorosamente raccolte a mano (dalla mia mamma, durante una gita a gennaio). Un litro di acqua, 600g di zucchero e 1litro di alcol a uso alimentare.

Mettete le bacche di mirto in un recipiente a chiusura ermetica, abbastanza grande da contenere anche il litro di alcol. Lasciate riposare circa 4o giorni in un posto buio e fresco, avendo la cura di agitarlo di tanto in tanto. Io, per comodità, l’ho messo in un cassetto della camera da letto, nascosta da fonti e luci di calore. Trascorso tale tempo, filtrate l’alcol dalle bacche e strizzatele bene aiutandovi con un canovaccio, oppure a mano (usate dei guanti). Preparate lo sciroppo (acqua e zucchero) e dopo averlo fatto raffreddare, aggiungetevi l’alcol aromatizzato. Filtrate di nuovo il tutto e dopo averlo imbottigliato, lasciatelo riposare per almeno 2 mesi (il sapore sarà migliore) in un luogo sempre fresco.

Servire freddo a fine pasto ;)