Ancora trucchi per torte e crostate. Per dare un tocco goloso in più alle torte da forno e alle crostate realizzate in casa, infarinate la teglia con cacao o con biscotti sbriciolati finemente. E ancora se la torta che sta cuocendo è particolarmente alta ritenete che lo stuzzicadenti non basti per controllarne la cottura, utilizzate uno spaghetto.

Per il legno una cura in più. Affinchè il legno dei mobili antichi non si secchi troppo, specie in inverno, nelle case riscaldate, passateli ogni mese con uno straccio imbevuto di trementina e di olio d’oliva in parti uguali.

La piacevole bibita dell’ultimo momento. Tenete nello scomparto dei surgelati una vaschetta per il ghiaccio riempita di caffè zuccherato. Per offrire una bibita piacevole agli ospiti non dovrete far altro che scioglie un cubetto in un bicchiere con un po’ di espresso fatto al momento.

Che cattive queste matite! Se i vostri figli hanno preso la cattiva abitudine di mordicchiare penne e matite, spennellate della radice di genziana: il gusto amarissimo li convincerà a non metterle più in bocca. La radice di genziana si acquista in erboristeria.

Come intervenire per salvare il bucato. A causa di un lavaggio sbagliato avete colorato un capo di giallino, di rosa o di azzurro? fate bollire una manciata di foglie di alloro in un litro di acqua, lasciate raffreddare, filtrate il liquido ottenuto e immergetevi i capi macchiati: torneranno del colore originale.

Sul pane. Conservate il pane in un luogo fresco e asciutto, a temperatura ambiente, al riparo dalla luce del sole è lontano dagli odori forti. Il modo migliore per conservare il pane e riporlo in un contenitore di ceramica, perché i sacchetti di carta e contenitore di legno favoriscono la dispersione di umidità per cui sono adatti soltanto per tempi di conservazione brevi. Congelate il pane dopo averlo riposto in un sacchetto di plastica. Per scongelarlo mettetelo per 5 minuti nel forno già caldo a 200°. Potete conferire una nuova croccantezza al pane del giorno prima spennellandolo con un po’ d’acqua e poi passandolo nel forno caldo.

Prova con il pomodoro. Per ammorbidire e idratare la pelle secca frullate un pomodoro maturo con un po’ d’olio e massaggiate il composto ottenuto sul corpo dopo aver preso il sole. In questo caso l’olio e il pomodoro aiuteranno anche a mantenere più a lungo l’abbronzatura.

Sughero assorbi odori nel frigorifero. Un metodo ecologico ed economico per assorbire e prevenire la formazione dei cattivi odori nel frigorifero consiste nel posizionare al suo interno 2 o 3 tappi di sughero. Il sughero, infatti, assorbe l’umidità: tagliarne a metà uno e posizionarlo nel cestino della frutta aiuterà a rallentare il processo di maturazione e a prevenire la formazione di muffe.