Vai ai contenuti

I consigli della Nonna

Tanti utili consigli per voi e la casa, recensioni varie.

Archivio

Categoria: Argomenti vari

 

Ciao a tutti :) anche per quest’anno 2017 vi parlo di Premax! L’Azienda mi ha inviato da testare e recensire il loro piegaciglia. Solitamente utilizzo il piegaciglia prima di ogni make-up occhi, infatti sono stata felicissima di riceverlo.

La pinzetta piegaciglia è comoda, veloce e precisa, in acciaio al carbonio e dalla finitura nichelata. il suo costo è davvero piccino, solo € 5,61 per un oggetto che valorizza già da solo, lo sguardo del nostro viso! Piegate le ciglia con  delicatezza, mi raccomando.  Ricordo inoltre che il piegaciglia va utilizzato a ciglia pulite, non truccate. Solo dopo l’utilizzo si può passare il mascara preferito. Per acquistarla clicca su questo link ==> http://www.premaxshop.com/it/pinzetta-piegaciglia.html

Dettagli tecnici:

  • Asciugacapelli potente da 2300 W; Potente flusso d’aria – 130 Km/h
  • Motore AC di lunga durata; Generatore di ioni – 90% di ioni in più per capelli più luminosi e liberi dall’effetto crespo*
  • 3 temperature / 2 velocità; Colpo d’aria fredda per fissare la piega
  • INCLUDE: Concentratore stretto da 7mm; Concentratore largo per una rapida asciugatura; Diffusore
  • Griglia posteriore rimovibile e facile da pulire; Anello d’aggancio; Cavo lungo 3m
  • Asciugacapelli potente da 2300 Watt
  • Potente flusso d’aria – 130 Km/h
  • Generatore di ioni – 90% di ioni in più per capelli più luminosi e liberi dall’effetto crespo
  • Con 2 concentratori e 1 diffusore
  • 5 anni di garanzia
Ho fatto un acquisto sul sito Amazon.it (capirai, ormai sono anni e anni che acquisto da loro, ma questo ci tenevo a mostrarvelo). Ho dato via il mio vecchio asciugacapelli, preso coi punti del supermercato, aveva ormai fatto egregiamente il suo lavoro in questi 5 anni, oggi ha deciso di andare “in pensione”! Così, tra le varie ricerche in negozi fisici di elettronica, ho beccato l’offerta giusta sul mio sito preferito! In negozio il suo prezzo oscillava tra i 39,90 e i 50 euro, su Amazon.it l’ho pagato 26,99!
Mi è piaciuto sin da subito perché ha in dotazione oltre al normale diffusore, anche due concentratori d’aria :) uno più largo, uno più stretto. Spero che non mi deluda e che possa tenermi compagnia per cinque anni come ha fatto il suo predecessore.

Ciao a tutti :) come state trascorrendo queste vacanze estive? mi auguro siano per voi rilassanti e gratificanti! Io non ho perso tempo e mi sono messa a creare nuove pochette :) alcune tema MATRIMONIO, da utilizzare come BOMBONIERE ma, ve le mostrerò più avanti!

Dato che siamo nella stagione estiva, ho pensato bene di cercare una stoffa (100% cotone) che ci ricordasse il mare e le nostre vacanze :) le stelle marine e i coralli ricordano anche molto la mia terra, la Sardegna!!!

Per chi fosse interessato (magari qualche e-commerce che volesse premiare i suoi clienti più affezionati…) il lotto si compone di 10 pochette tutte interamente realizzate da me. In alternativa posso spedire singolarmente ogni tot di pochette ordinate. Ricordo che le spese di spedizione saranno totalmente a carico vostro, in base ai costi di Poste Italiane (esempio: posta prioritaria 2,40 in sù, in base al peso).

Ogni singola pochette ha un costo di 5 euro (s.s. escluse), se doveste comprare l’intero lotto ovviamente vi verrò incontro e vi farò uno sconto irrinunciabile ;)

Ricordo (come sempre) che le pochette non sono tutte uguali, simili si ma mai uguali. Non sono perfette, la perfezione lasciamola alle macchine ed ai troppo “convinti” ;)

Sono sempre imbottite con del panno lenci e hanno una chiusura a bottone, per qualsiasi altra informazione contattami a questo indirizzo e-mail: iconsiglidellanonna@tiscali.it ♡

Se la lavastoviglie non lavora

Quando dovete lasciare la lavastoviglie inattiva per parecchi giorni, ecco come evitare che all’interno si formino muffa e odori:

  • impostate un ciclo a vuoto dopo aver versato al suo interno un abbondante bicchiere di aceto;
  • una volta terminato, vuotate e lavate con cura il filtro e cospargetelo di bicarbonato;
  • pulite con una spugna anche la guarnizione, asciugatela e passatela con un velo di borotalco;
  • lasciate quindi lo sportello socchiuso.
Antiparassitario naturale
-
Per prevenire l’attacco di parassiti nel pelo dei vostri animali domestici ripassate di tanto in tanto la loro pelliccia con una polvere ottenuta dalla buccia di limone fatta essiccare e poi tritata finemente.
Ricorda: prima di tagliare un tessuto sintetico, scaldate un poco le lame delle forbici e il tessuto non sfilaccerà più.
-
Lavanda, nemica delle formiche
-
Per combattere l’invasione delle formiche in maniera ecologica ed efficace, piantate in giardino qualche cespuglio di lavanda: le terrà lontane.
-
Il vetro non scivola più
-
Le bottiglie o i vasetti che contengono oli oppure alimenti untuosi non scivoleranno più di mano se attorno al vetro infilerete alcuni elastici.
-
Un profumo per il water
-
Per mantenere sempre pulito e inodore il water inserite nella cassetta dello scarico un pezzetto di sapone da bucato piuttosto duro e compatto. Così facendo, risparmierete lavoro e deodoranti
-
Avete appena tagliato una cipolla e le vostre mani ora puzzano?
-
Niente panico. Dopo aver tagliato la cipolla o pulito lo spicchio d’aglio eliminate l’odore dalle mani sfregandole con un po’ di latte finché non sarà completamente assorbito. Quindi insaponatele, risciacquatele e asciugatele.
-
Le fragole si possono congelare?
-
Si, potete congelare le fragole dopo averle immerse rapidamente nel succo di limone e fatte rotolare nello zucchero. Si conserveranno perfettamente.
-
Le spugne dei piatti pulite e sterilizzate
-
Le spugnette che utilizzate in cucina vanno lavate ogni volta che le usate e poi sterilizzate almeno una volta alla settimana. Per farlo potete usare il microonde: sciacquate le spugnette, strizzatele e immergetele in una tazza con acqua e limone o con acqua e aceto. Ponete nel microonde per 5 minuti alla massima potenza. Una volta fredda, la spugna sarà pronta per nuove pulizie.

I portagomitoli con le mollette

Trasformate le mollette in supporti portagomitoli, nastrini, corde o cordoncini. Le più appropriate sono quelle in legno. Potete anche acquistarne alcune, decorarle e regalarle agli appassionati di ricamo, di maglia o di uncinetto. Ne faranno sicuramente buon uso.

L’amido per il benessere dei piedi

Diluite tre cucchiai di amido in acqua calda e tenetevi i piedi a mollo per circa mezz’ora: ammorbidisce i calli ed elimina, se presente, anche il prurito

Se il vaso di fiori è troppo alto

Se avete un vaso troppo alto per il mazzo di fiori che vi hanno regalato, sistematevi sul fondo dei sassolini. Oppure, per far sembrare gli steli più lunghi, prima di immergere i fiori nell’acqua infilateli in una cannuccia per bibite. L’acqua dovrà comunque arrivare a bagnare i gambi.

Un antiparassitario naturale

Mescolate in parti uguali farina gialla e gesso in polvere. Otterrete così un antiparassitario naturale che potrete mettere negli angoli nascosti della cantina, del garage o della casa di campagna per eliminare al primo boccone blatte, scarafaggi e altri animaletti poco graditi.

Limitiamo l’odore del cavolfiore in casa

Per contenere quello sgradevole odore di cavolfiore che si espande per tutta la casa durante la cottura, fatelo lessare con qualche gambo di sedano ben lavato.

Per pulire balconi, balconcini e terrazzi

Se volete pulire a fondo le piastrelle di balconi e terrazzi passate con una spazzola di saggina che avrete intinto in un preparato composto da un litro di acqua, tre cucchiai di detersivo per i piatti e mezzo bicchiere di ammoniaca. Sciacquate e passate sul pavimento un filo di cera che farà splendere il balcone e terrà lontani sporco insistente e macchie di muffa e calcare.

Il tè verde profuma la lettiera del gatto.

Un impiego insolito e un rimedio naturale : il tè verde previene ed elimina i cattivi odori nella lettiera del gatto. Dovrete distrubuirne alcune foglie asciutte nella lettiera del gatto, in superficie e sul fondo: emaneranno un buon profumo e assorbiranno i cattivi odori.

Rinfrescare le cravatte di seta

Volete dare nuova vita alle cravatte di seta? Lavatele in una bacinella utilizzando acqua a temperatura ambiente e limone, nella misura di un limone spremuto in tre libri di acqua. In questo modo i colori del tessuto rimarranno inalterati.

Dichiariamo guerra ai tarli del legno

I tarli hanno intaccato i vostri mobili antichi?
Preparate un composto al 50% di olio e aglio tritato e utilizzatelo per chiudere i fori, aggiungendo cera colorata in tinta con il legno.

I pro e i contro della barbabietola

La barbabietola è diuretica, energica e ricostituente in caso di anemia, perché è ricca di ferro. Le sue foglie cotte sono lassative e antinfiammatorie. Ma attenzione : le barbabietole sono sconsigliate per i diabetici per il loro alto apporto di zucchero.

Eccomi a presentarvi la collaborazione con Bella Lodi azienda casearia italiana :)

Qui sopra vedete a dimostrazione La Raspadura in due semplici ricette :) la prima è una semplice insalata di lattuga iceberg, gamberetti, pomodori, surimi e ovviamente la raspadura per insaporire e decorare il tutto. Poi c’è l’abituale pranzo del mio compagno che, a sua disdetta, non può muoversi mai dalla sua postazione lavorativa :) allora, due bei tramezzini a base di fettine di tacchino arrosto, insalata e raspadura, fanno il suo bell’effetto!

Qui sotto invece ci gustiamo (pelosino compreso) delle fettine di grana Bella Lodi :) dal colore bianco e dal profumo intenso e delicato. L’ho voluto accompagnare anche ad un primo sfizioso: Bavette agli asparagi e bottarga.

Ricetta Bavetta asparagi con bottarga

INGREDIENTI: 

Bavette (numerazione a scelta)

Asparagi (meglio se selvatici)

Bottarga di Tonno q.b.

Prezzemolo/Aglio q.b.

Olio extra vergine di oliva

Fettine di grana per guarnire (opzionale)

PROCEDIMENTO: Mettete a bollire l’acqua in una pentola, portatela a ebollizione e salate, gettate le vostre bavette (le dosi sono a vostra discrezione) e lasciate in cottura a seconda dei vostri gusti. Nel frattempo rosolate gli asparagi, l’aglio, il prezzemolo in un filo di olio (non superate i dieci minuti e la fiamma dovrà essere medio/bassa). Quando le bavette saranno cotte, scolatele e riportatele nella padella del condimento, girate qualche secondo a fuoco vivo, unite un cucchiaino di bottarga et voilà il vostro primo è pronto. Impiattate e gustate con contorno di grana Bella Lodi :) Buon appetito!

Melanzane alla parmigiana con Bella Lodi

Tagliare a rondelle le melanzane e dorarle per pochi minuti in una padella antiaderente (senza niente). Nel frattempo vi preparate un sugo semplice con aglio, olio, una confezione di pelati e salate. Terminato questo passaggio, oliate una teglia. Procedete poi mettendo un cucchiaio di sugo sulla base della teglia, le rondelle di melanzane, una manciata di parmigiano Bella Lodi. Seguite sempre questa linea sino a quando non avrete terminato il procedimento di preparazione. Infornate poi per circa 30/40 minuti e servite tiepido o freddo.

Ringrazio tantissimo per l’opportunità e vi invito a seguirli attraverso questi siti:

www.bellalodi.it

www.raspadura-lodigiana.it

www.gran-natura.it

Bella Lodi Facebook

Golosissime le frittelle di carciofi :) vedrete che anche i vostri bimbi ne andranno ghiotti!

Pulite i carciofi, tagliateli e lasciateli in ammollo nell’acqua e limone. Quando avrete finito di pulirli tutti, risciacquateli e con l’aiuto di un canovaccio asciugateli. Preparate la vostra pastella con della farina, un uovo, acqua frizzante ma anche con la birra escono ‘na delizia, prezzemolo tritato, un pizzico di sale, un po’ di lievito per preparazioni salate e unite i carciofi alla pastella, mescolando bene e lasciando riposare almeno 5 minuti. Nel frattempo mettere a scaldare l’olio e quando sarà ben caldo (fate la prova dello stecchino: se immergendo uno stecchino si formeranno delle bollicine, l’olio è pronto) immergetevi delle piccole quantità di pastella a friggere. Quando le frittelle saranno ben dorate, scolatele su carta assorbente e salate.

Buon appetito :)